Bressanone, Bolzano, Merano… a te la scelta

Le città più incantevoli dell’Alto Adige

Mentre ti trovi in vacanza in Alto Adige, non perderti il piacere di visitare qualche città dell’Alto Adige, come Bressanone, Chiusa, Brunico, Bolzano, Vipiteno, Merano, Glorenza. Esse spiccano per un fascino incontrastato da secoli, con centri storici incantevoli, i tipici portici e i palazzi medievali. Qui, poi, d’inverno si allestiscono i famosi mercatini di Natale.

Bolzano

Il capoluogo di Provincia rappresenta l’incontro tra nord e sud, due culture e un unico punto d’incontro tra le lingue italiana e tedesca. Il Duomo dallo stile gotico, la piazza Walther, i portici con i negozi più esclusivi, i musei e i teatri sono tra le mete preferite dei nostri ospiti.

Bressanone

L’affascinante Città Vescovile di Bressanone si trova immersa tra vigneti e frutteti. Passeggiando per le vie del centro si percepisce la vivace storia che ha caratterizzato il passato di questa città: i portici, le stradine, i ponti, le chiese, il Duomo, il Chiostro con gli straordinari affreschi, il Museo Diocesano e il Museo dei Presepi al Palazzo Vescovile, e il piccolo Museo della Farmacia...

Brunico

Al 1256 risalgono le prime testimonianze di Brunico che divenne presto il centro economico e commerciale della Val Pusteria. Il centro storico e gli edifici storici sapientemente ristrutturati donano a Brunico un fascino irresistibile. Presso il Castello di Brunico nel 2011 è stato inaugurato il quinto progetto museale Messner Mountain Museum di Reinhold Messner.

Merano

Una città dall’inconfondibile charme d’altri tempi per un piacevole salto nel passato. Merano è sinonimo di gioia per la vita in stile alpino-mediterraneo: concerti classici, le Terme e l’architettura in stile liberty sono il biglietto da visita di Merano. I portici vantano negozi e boutique esclusivi mentre le famose passeggiate e i parchi vi riservano il piacere di fare gradevoli passeggiate

Menu
Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
ok